martedì 25 settembre 2007

E adesso trasferiteci tutti! (sostegno ai giovani contro le mafie)

Dal sito www.ammazzatecitutti.com

Un Ministro della Giustizia che si chiama Clemente già la dice tutta. Pensate che quando ha fatto visita ai detenuti di Regina Coeli avrebbe detto qualcosa tipo <>>.
E lo sta dimostrando, ovviamente. Infatti Mastella ha chiesto ieri al Consiglio Superiore della Magistratura un "trasferimento cautelare" per Luigi De Magistris, sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Catanzaro.
De Magistris è, per intenderci, quel giudice che nelle sue inchieste sta indagando gli intrecci tra
politica, malaffare e massonerie deviate in Calabria. Semmai dovessero trasferirlo, ovviamente, perderebbe la possibilità di portare a termine tutte queste inchieste, in una delle quali - l'inchiesta "Why Not" - è coinvolto direttamente anche lo stesso Ministro Mastella, più volte intercettato telefonicamente assieme ad uno dei principali indagati.

E adesso trasferiteci tutti!


Abbiamo già più di 4.000 firme
E adesso ammazzateci tutti - giovani uniti contro tutte la mafie - martedì 25 settembre 2007

2 commenti:

enorbalac ha detto...

Grazie per aver accolto il mio invito, riporto anche su questo blog la mia risposta:
Non mi sento vecchio ma di certo non ho la stessa energia e la stessa disponibilità di tempo di un ventenne. Il tuo commento mi ha ricordato uno dei momenti più belli della mia vita:
"C’è un proverbio polacco che dice: "Kto z kim przestaje, takim si? staje". Vuol dire: se vivi con i giovani, dovrai diventare anche tu giovane. Così ritorno ringiovanito." Giovanni Paolo II (G.M.G. 2000)

enorbalac ha detto...

ho pubblicato un post interessante sul mio blog, mi aiuteresti a diffonderlo in rete?